La pornografia della devastazione

La manifestazione No Expo del primo maggio, tra i vari effetti uno di sicuro l’ha avuto: ha creato un fronte compatto contro se stessa e contro l’intero movimento di protesta. Le devastazioni del cosiddetto blocco nero hanno coperto quella piccola porzione dei mezzi di informazione che non era occupata dall’immensa campagna promozionale dell’Expo, e hanno fatto sì che i temi della contestazione – cittadinanza, lavoro, critica alla corruzione e alla finanza, accesso alle risorse – fossero completamente oscurati.

Source: La pornografia della devastazione

Latest curious
Explore Curiouspedia

Nefula

Nefula is the first italian studio of Near Future Design.
Nefula loves humans and the Earth, but also imaginary worlds and fictional beings.



NEWSLETTER

Be lazy, subscribe to have an overview of the Journal.
Randomly in your inbox.